WelcomeWelcome | FAQFAQ | DownloadsDownloads | WikiWiki

Author Topic: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano  (Read 11802 times)

Offline Jacob Stream

  • WikiUser
  • *
  • Posts: 11
(it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« on: December 29, 2010, 11:56:30 AM »
ma perchè a questo punto noi utenti italiani non possiamo creare una tiny core linux completamente in italiano e completa?

Offline jls

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 2118
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #1 on: December 29, 2010, 02:04:36 PM »
prova
dCore user

Offline enrico

  • Jr. Member
  • **
  • Posts: 72
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #2 on: December 30, 2010, 07:37:55 AM »
Io ci starei appassionatamente .Ho molti limiti ma molta voglia di imparare e posso fare lavori di bassa manovalanza tipo tradurre, scrivere guide ecc.L`unico problema e` che il mio tempo e` rubato al lavoro tranne durante le vacanze (agosto  natale e pasqua circa 3 mesi) quando posso dedicarmi molte ore al giorno.(si avrei di meglio anche da fare ma per contingenze mie durante la vacanze faccio un altro lavoro che mi lascia la possibilita` di stare al computer circa 6-8 ore al giorno)
Comunque contate su di me.

Offline Jacob Stream

  • WikiUser
  • *
  • Posts: 11
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #3 on: December 30, 2010, 10:29:23 AM »
prova
Il problema è che ho conosciuto questo sistema operativo da poco, è solo un'idea, ma se ha gli utenti italiani piace si puo' fare qualcosa..

Io ci starei appassionatamente .Ho molti limiti ma molta voglia di imparare e posso fare lavori di bassa manovalanza tipo tradurre, scrivere guide ecc.L`unico problema e` che il mio tempo e` rubato al lavoro tranne durante le vacanze (agosto  natale e pasqua circa 3 mesi) quando posso dedicarmi molte ore al giorno.(si avrei di meglio anche da fare ma per contingenze mie durante la vacanze faccio un altro lavoro che mi lascia la possibilita` di stare al computer circa 6-8 ore al giorno)
Comunque contate su di me.
perfetto, possiamo dire di avere trovato un primo sviluppatore?
vediamo se riusciamo a combinare qualcosa assieme ad altri utenti.. contatto tutti quelli italiani per vedere se puo uscire qualcosa di buono..

Offline Jacob Stream

  • WikiUser
  • *
  • Posts: 11
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #4 on: December 30, 2010, 10:43:34 AM »
iniziamo il progetto qui.. chissa salti fuori una vera tiny in italiano :)
http://newlabs.forumcommunity.net/
« Last Edit: December 31, 2010, 02:34:05 AM by Invincible7 »

Offline vinnie

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 1104
  • HandMace informatic works
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #5 on: December 30, 2010, 09:34:15 PM »
Non ho capito cosa volete ben fare ad ogni modo:
[TOS Violation]/
[removed, obvious reasons]
http://forum.tinycorelinux.net/index.php?topic=7169.0

Tinycore è e rimane la mia distro preferita da quando lega me l'ha fatta conoscere, un periodo ho frequentato pure questo forum cercando di dare pareri alla meno peggio, non è che ho trovato risposte tanto confacenti, anche se poi successivamente, chissà come mai, hanno fatto molto di quello che suggerivo (non ultima la lista dei pacchetti più recenti, mi avevano preso per scemo quando l'avevo chiesta).
Un altra cosa che dovrebbero fare e cercare di creare almeno un supporto base per gli arm, visto che non trovo piattaforme migliori adatte a questa distro.

Ergo una comunità italiana non sarebbe male però ho tipo l'impressione che non ci sia gente tanto zelante, ed io di per me non ho grosse conoscenze dapoter condividere, mi piacerebbe imparare a creare pacchetti, questo si, per il resto boh, mi arriveranno gli aggiornamenti e vedremo.
« Last Edit: January 05, 2011, 02:36:07 PM by ^thehatsrule^ »

Offline enrico

  • Jr. Member
  • **
  • Posts: 72
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #6 on: December 31, 2010, 12:05:58 AM »
Io la vedo cosi`:Lingua a parte (la linqua comunque e` fondamentale)mi piace TC perche` permette (dovrebbe permettere) di costruirsi una distro su misura.Io per esempio vorrei una distro che lavori completamente in ram su un computer disk-less e che di conseguenza, sia sufficientemente piccola.
Prima di Tc ho provato un sacco di mini distro.La migliore che ho trovato era puppy, ma purtroppo odio KDE proprio non lo sopporto, e comunque, puppy e` piena di programmi che non mi servono ad una cippa lippa.
Il secondo classificato era DSL, tremendamente difficile da configurare,il terzo slax.Le altre distro non me le ricordo piu` ma ne ho provate una decina in tutto.Ho provato anche una lenny ma non ce l`ho fatta.Ho anche pensato di costruirmela io con linux from scratch (ma ci ho solo pensato, non ho tutto il tempo che servirebbe..).Insomma, TC era, e al momento sembra essere, l`unica soluzione.Mi sembra che stiano facendo un lavoro fenomenale ma ho paura che non sappiano bene neanche loro dove vogliono arrivare;noto che i nuovi partecipanti al forum si assottigliano e non vorrei che tutto il lavoro finisse in un flop.Forse dovrebbero fermarsi un attimo nelle nuove versioni e concentrarsi su: 1) una guida per dummyes come me e come la maggior parte degli utenti 2) fare in modo che effettivamente gli utenti normali e non programmatori guru siano in grado di costruirsi facilmente delle estensioni (io non ci sono ancora riuscito ma sono sicuro che e` solo un problema di linguaggio delle loro guide), di montare il desktop che preferiscono  e di rimasterizzarsi il tutto in una iso che poi potrebbero anche mandare in rete.
Ma questo lo possono fare solo loro, se vogliono...Ma il punto e`:vogliono? Se conoscessi bene l`inglese proverei a chiederlo a Robert.Ma non vorrei fare delle gaffes o indispettirli.In fin dei conti stanno facendo un lavoro della madonna, come si fa a lamentarsi....

Offline enrico

  • Jr. Member
  • **
  • Posts: 72
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #7 on: December 31, 2010, 12:17:08 AM »
p.s.

Io sono molto ignorante e dovrei mettermi a studiare linux.Ogni tanto mi scarico dei manuali, tipo appunti di informatica libera che secondo me e` la bibbia ma poi non ho il tempo neanche di aprirli oppure ho religiosamente comprato in edicola tutte le dispense di un corso di Linux della Jackson che sono ancora da aprire...Ch`aggio affa`! Cerco di barcamenarmi come posso.In questo forum l`unico che mi ha aiutato (dio gliene renda merito anche  sono agnostico) e`jls_legalize al quale sono molto grato, e che mi sembra l`unico che ci capisca qualcosa e anche vinnie ne sa piu` di me.Ho paura che siamo rimasti solo noi.

Offline enrico

  • Jr. Member
  • **
  • Posts: 72
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #8 on: December 31, 2010, 12:44:39 AM »
ancora un post e poi basta.

scusate ma mi vengono in mente le cose dopo aver chiuso il post precedente.

Invincible7, magari fossi uno sviluppatore! Ogni tanto cerco di fare qualcosa in c ma, al di la` di visual basic non vado.Comunque, e` perfettamente inutile andare da un`altra parte (su un altro forum).Il forum di tc e` questo, ed e` gia` abbastanza  magro cosi`senza che ce ne andiamo anche noi.E se per una versione italiana intendi tc in lingua italiana secondo me e` solo una questione di tempo che la fa lo staff di tc.A proposito non ho capito bene cosa voleva dire vinnie sul boicottaggio, mi spiegate?
Se invece intendi che anche gli utenti italiani potrebbero fare qualcosa (al momento mi vengono in mente solo delle rimasterizzazioni dedicate come quella di cui sopra, disk less o altro) e` un altro discorso.Io mi rendevo disponibile per collaborare ad acquisire gli strumenti necessari, per quello che posso fare.E, attenzione, per strumenti intendo quelli minimi messi gia` ora a disposizione da TC,
non pensavo nemmeno lontanamente a scrivere codice nuovo.Figurarsi, non conosco nemneno i files principali di TC!!!
L`unico che possiede gia` questi strumenti e` al momento Jls_legalize che si e` da sempre dedicato alla traduzione e che forse, se capito quello che diceva vinnie, ultimamente  ha avuto dei problemi con lo staff?Io sono rimasto lontano  dal forum per qualche mese e non sono aggiornato.
Quindi, o Jls_legalize ha voglia e se la sente di aiutarci, oppure la vedo grigia.

Offline jls

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 2118
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #9 on: December 31, 2010, 01:40:59 AM »
una cosa che manca è la traduzione degli info file delle estensioni
dCore user

Offline Jacob Stream

  • WikiUser
  • *
  • Posts: 11
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #10 on: December 31, 2010, 02:38:29 AM »
Ergo una comunità italiana non sarebbe male però ho tipo l'impressione che non ci sia gente tanto zelante, ed io di per me non ho grosse conoscenze dapoter condividere, mi piacerebbe imparare a creare pacchetti, questo si, per il resto boh, mi arriveranno gli aggiornamenti e vedremo.
sono il primo che ammette di avere poche conoscenze, ma assieme possiamo fare di piu' che da singoli.. c'è sempre tempo di imparare..

In questo forum l`unico che mi ha aiutato e`jls_legalize al quale sono molto grato, e che mi sembra l`unico che ci capisca qualcosa e anche vinnie ne sa piu` di me.Ho paura che siamo rimasti solo noi.
appunto, insieme puo' nascere qualcosa..

ancora un post e poi basta.

scusate ma mi vengono in mente le cose dopo aver chiuso il post precedente.

Invincible7, magari fossi uno sviluppatore! Ogni tanto cerco di fare qualcosa in c ma, al di la` di visual basic non vado.Comunque, e` perfettamente inutile andare da un`altra parte (su un altro forum).Il forum di tc e` questo, ed e` gia` abbastanza  magro cosi`senza che ce ne andiamo anche noi.E se per una versione italiana intendi tc in lingua italiana secondo me e` solo una questione di tempo che la fa lo staff di tc.A proposito non ho capito bene cosa voleva dire vinnie sul boicottaggio, mi spiegate?
Se invece intendi che anche gli utenti italiani potrebbero fare qualcosa (al momento mi vengono in mente solo delle rimasterizzazioni dedicate come quella di cui sopra, disk less o altro) e` un altro discorso.Io mi rendevo disponibile per collaborare ad acquisire gli strumenti necessari, per quello che posso fare.E, attenzione, per strumenti intendo quelli minimi messi gia` ora a disposizione da TC,
non pensavo nemmeno lontanamente a scrivere codice nuovo.Figurarsi, non conosco nemneno i files principali di TC!!!
L`unico che possiede gia` questi strumenti e` al momento Jls_legalize che si e` da sempre dedicato alla traduzione e che forse, se capito quello che diceva vinnie, ultimamente  ha avuto dei problemi con lo staff?Io sono rimasto lontano  dal forum per qualche mese e non sono aggiornato.
Quindi, o Jls_legalize ha voglia e se la sente di aiutarci, oppure la vedo grigia.

Il discorso di andare su un'altro forum è che non solo quelli di questo possono parteciparvi ed avendone uno esterno è molto piu' facile da amministrare, poi sono appassionato anche ad un altro progetto, KnopILS, che forse diventerà progetto ufficiale comunità knoppixitalia, ma è un altra cosa questa.. parliamo di Tiny Core Linux italian version.. se volete in newlabs si possono gia gettare le basi.. alla fine dei conti, senza offendere nessuno, stare a parlare non porta a risultati..
« Last Edit: December 31, 2010, 02:41:59 AM by Invincible7 »

Offline enrico

  • Jr. Member
  • **
  • Posts: 72
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #11 on: December 31, 2010, 03:17:42 PM »
Allora....TC non e` una distribuzione di linux, ma un "Toolkit for Linux" un insieme di strumenti per costruirsi la propria versione di linux.Questo toolkit comprende un`immagine del kernel e un initrd e quindi puo` partire da solo (ovvio) ma lo scopo principale  non e` quello di essere usato cosi` com`e` come un`altra qualsiasi distro, bensi` di permettere all`utente di costruirsi il proprio ambiente di lavoro linux aggiungendo o togliendo dei files particolari (gz tcz ecc), anche loro compressi che contengono i programmi che si vogliono istallare. Nell`ultimo anno sono stati messi a punto, in sordina direi, due importanti strumenti.
La possibilita` di istallare il proprio  ambiente grafico  (c`era anche prima ma adesso e`lo strumento e` quasi maturo) tra cui gnome-desktop che e` quello usato dalla maggior parte degli utenti insieme a KDE e uno strumento per rimasterizzare l`iso del proprio ambiente con tutti programmi istallati.
Questa iso ovviamente puo` essere messa in rete e quindi distribuita.Vogliamo chiamare questa iso una distro?Chiamiamola, anche se forse sarebbe meglio Fork...,ma in realta` e` solo uno dei mile volti di TC
Che e` rivoluzionario e che quando la gente capira` sara` una bomba che liberera` tantissimi utenti dai lacci delle attuali "distro".Insomma ognuno si puo` fare la distro che vuole.
Quello che muove l`interesse di tutti noi, me compreso, e` il fatto di avere intuito o compreso cio` ;io pero` non vorrei fare come il bambino povero che arraffa quello che puo` e chi si e` visto s`e`visto.
Vorrei contrubuire anche io al progetto in modo da ripagare in parte quello che prendo.
Ma non ho gli strumenti perche` sono ignorante (dal latino ignoro, non conosco, dal greco ghignosco ecc.)
In queto senso mi assocerei volentieri a qualcuno per costruire un gruppo di lavoro italiano (per via della lingua che per me e` un ostacolo) che diffonda questa fantastica idea.Ma la mamma e` sempre (per forza e per un minimo di decenza) questo forum e lo staff di TC.Anche io ho un po` di siti dove potrei tenere dei forum, ma che senso ha?

Offline Jacob Stream

  • WikiUser
  • *
  • Posts: 11
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #12 on: January 01, 2011, 08:23:55 AM »
La possibilita` di istallare il proprio  ambiente grafico  (c`era anche prima ma adesso e`lo strumento e` quasi maturo) tra cui gnome-desktop che e` quello usato dalla maggior parte degli utenti insieme a KDE e uno strumento per rimasterizzare l`iso del proprio ambiente con tutti programmi istallati.
Questa iso ovviamente puo` essere messa in rete e quindi distribuita.Vogliamo chiamare questa iso una distro?Chiamiamola, anche se forse sarebbe meglio Fork...,ma in realta` e` solo uno dei mile volti di TC
Che e` rivoluzionario e che quando la gente capira` sara` una bomba che liberera` tantissimi utenti dai lacci delle attuali "distro".Insomma ognuno si puo` fare la distro che vuole.
Quello che muove l`interesse di tutti noi, me compreso, e` il fatto di avere intuito o compreso cio` ;io pero` non vorrei fare come il bambino povero che arraffa quello che puo` e chi si e` visto s`e`visto.
Vorrei contrubuire anche io al progetto in modo da ripagare in parte quello che prendo.
TC è una distribuzione versatile, ma una persona per poterla utilizzare deve assere a conoscenza delle basi dell'informatica

In queto senso mi assocerei volentieri a qualcuno per costruire un gruppo di lavoro italiano (per via della lingua che per me e` un ostacolo) che diffonda questa fantastica idea.Ma la mamma e` sempre (per forza e per un minimo di decenza) questo forum e lo staff di TC.Anche io ho un po` di siti dove potrei tenere dei forum, ma che senso ha?
Secondo me ha senso eccome.. è giusto crare una comunità all'interno di una comunità? quella italiana in quella mondiale? sicuramente se facciamo un forum esterno abbiamo piu' indipenderza e lo si puo amministrare meglio..

Offline vinnie

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 1104
  • HandMace informatic works
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #13 on: January 01, 2011, 09:37:58 AM »
Non simpatizzo per gli sviluppatori perché non si sono sempre rivelati molto disposti al dialogo cotruttivo (ovviamente generalizzo ingiustamente).
Poi sono il primo a dire che la cosa più sensata da fare sarebbe rimanere in questo forum per non sparpagliare le risorse, ma prova a chiedere se ci aprono una sezione italiana che ci facciamo due risate  ;D (è una scommessa).
Comunque parlare è fondamentale, insieme all'attuazione sono le due componenti utili per concludere qualcosa; in breve cosa vorreste fare? creare delle versioni pre-preparate di tinycore ad uso dedicato? che ne so, uno per i videogiochi con tutti gli emulatori disponibili (mame, dosbox, wine, dolphin, epsx2... eccetera) e driver video, uno tipo a scopo diagnostico, e non lo so, giusto per fare vedere alle persone che tiny può competere con tutte le altre distro lasciandoti comunque il beneficio della scelta? si può fare.
Insomma basta mettersi d'accordo prima e dividere i compiti, comunque dovreste guardare i siti che vi ho passato.

Ad ogni modo, ma knopils non era morta anni e anni fa?
« Last Edit: January 01, 2011, 09:46:10 AM by vinnie »

Offline Jacob Stream

  • WikiUser
  • *
  • Posts: 11
Re: (it) [Progetto] creare una distro completa e in italiano
« Reply #14 on: January 01, 2011, 03:48:54 PM »
Non simpatizzo per gli sviluppatori perché non si sono sempre rivelati molto disposti al dialogo cotruttivo (ovviamente generalizzo ingiustamente).
Poi sono il primo a dire che la cosa più sensata da fare sarebbe rimanere in questo forum per non sparpagliare le risorse, ma prova a chiedere se ci aprono una sezione italiana che ci facciamo due risate  ;D (è una scommessa).
Comunque parlare è fondamentale, insieme all'attuazione sono le due componenti utili per concludere qualcosa; in breve cosa vorreste fare? creare delle versioni pre-preparate di tinycore ad uso dedicato? che ne so, uno per i videogiochi con tutti gli emulatori disponibili (mame, dosbox, wine, dolphin, epsx2... eccetera) e driver video, uno tipo a scopo diagnostico, e non lo so, giusto per fare vedere alle persone che tiny può competere con tutte le altre distro lasciandoti comunque il beneficio della scelta? si può fare.
Insomma basta mettersi d'accordo prima e dividere i compiti, comunque dovreste guardare i siti che vi ho passato.
credo che tu abbia centrato il punto, questa secondo me è la scelta migliore

Quote
Ad ogni modo, ma knopils non era morta anni e anni fa?
Per aprire una piccola parentesi, knopils è una knoppix completamente in italiano, ed ho avuto il consenso dal suo originario creatore per riproporla agli utenti, togliendo però l'acronimo ILS, non essendo piu' sviluppata da loro